Maltempo su Freetown: almeno 312 morti di cui 60 bambini

Le inondazioni e le frane che hanno colpito Freetown, capitale della Sierra Leone, hanno provocato almeno 312 morti tra cui 60 bambini. Forti piogge hanno devastato gran parte della città, dove molte abitazioni sono state sommerse dal fango e alcune strade sono diventate veri e propri fiumi.

Il maltempo ha lasciato più di 2 mila persone senza un tetto. A franare sarebbe stata parte di una collina nel quartiere di Regent Hill.

Freetown, città sovrappopolata con più di 1,2 milioni di abitanti, è spesso teatro di alluvioni durante il periodo delle piogge. Nel 2015 un’altra serie di inondazioni provocò 10 morti costringendo migliaia di persone ad abbandonare le proprie abitazioni.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento