L’orsa KJ2 è stata abbattuta nell’area del Bondone

Gli uomini del Corpo forestale della Provincia autonoma di Trento hanno abbattuto l’orsa KJ2, nell’area del Bondone, poco sopra la città. L’animale il 22 luglio scorso aveva ferito un uomo che passeggiava con il suo cane in un bosco in zona laghi di Lamar.

orsa KJ2

L’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali (Enpa) aveva in realtà fatto sapere che sarebbe stato “l’uomo di 69 anni ad aggredire per primo l’animale e non viceversa”. La decisione fa seguito a quanto richiesto dall’ordinanza emessa dal governatore della Provincia di Trento, Ugo Rossi, per garantire la sicurezza delle persone. “L’orsa è stata uccisa perché pericolosa per gli uomini e recidiva”, si legge in una nota. “Ciò è stato possibile grazie alle precedenti attività di identificazione genetica e alla successiva cattura dell’animale”, ritenuto “responsabile di due aggressioni” di cui una nel 2015 e la seconda il 22 luglio.

9 su 10 da parte di 34 recensori L’orsa KJ2 è stata abbattuta nell’area del Bondone L’orsa KJ2 è stata abbattuta nell’area del Bondone ultima modifica: 2017-08-13T13:28:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento