Leverano. Si lancia dal balcone: corpo trovato dopo giorni

Un leccese di 41 anni si è lanciato nel vuoto dal suo balcone all’interno del giardino di casa. A farne la macabra scoperta è stato un congiunto della vittima, che una volta raggiunta la terrazza ha notato il corpo del suo familiare riverso per terra.

I sanitari del 118 hanno solo potuto constatare il decesso. Il corpo era in fase di decomposizione. Il corpo era lì da quasi una settimana. L’autopsia farà chiarezza sull’accaduto.

L’uomo di  41 anni pare soffrisse di disturbi psichici dovuti a uno stato acuto di depressione, degenerata dalla morte di entrambi i genitori.

Lascia un commento