L’Onu inasprisce le sanzioni contro la Corea del Nord

Unanimità in Consiglio di Sicurezza dell’Onu nell’approvare una risoluzione proposta dagli Stati Uniti che inasprisce le sanzioni contro la Corea del Nord, con un drastico taglio all’export di Pyongyang pari a un miliardo di dollari.

Kim Jong Un

Il documento è stato votato anche dalla Cina e vieta le esportazioni di carbone, ferro, piombo e prodotti ittici. La risoluzione fa divieto ai paesi membri di aumentare il numero di nordcoreani che lavorano all’estero, impedisce nuove joint venture con il regime e qualsiasi nuovo investimento in quelle correnti.

Altri 9 individui e 4 entità vengono aggiunti alla lista nera, inclusa la Foreign Trade Bank nordcoreana, a cui viene applicato il blocco totale delle attività.

Lascia un commento