Debora Rastelli. Esami tossicologici per capire se possa aver assunto farmaci

L’inchiesta sulla morte di Debora Rastelli si svolge su due piani: uno scozzese e l’altro italiano. La Procura di Biella ha aperto, infatti, un fascicolo sulla morte della ragazza di 25 anni a Glasgow. I magistrati hanno ricevuto le informazioni dei Carabinieri di Cossato che stanno collaborando con il consolato e con le autorità scozzesi.

La Rastelli è stata rinvenuta senza vita nel suo appartamento nello studentato di Morano street dalla sua coinquilina. Era partita per la Scozia per studiare psicologia forense. Si manteneva gli studi lavorando come assistente sanitaria in ospedale.

“Una morte non sospetta”

Così la definisce la polizia scozzese che ha disposto l’autopsia sul cadavere. Sul corpo non ci sono segni di violenza. Sono importanti gli esami tossicologici per capire se la giovane possa aver assunto farmaci

Alle indagini stanno collaborando la direzione centrale della polizia criminale l’Interpol e l’Europol per accertare le cause del decesso ed escludere ogni possibile ipotesi di reato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Debora Rastelli. Esami tossicologici per capire se possa aver assunto farmaci Debora Rastelli. Esami tossicologici per capire se possa aver assunto farmaci ultima modifica: 2017-08-05T16:34:19+00:00 da Redattore 2
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento