I parenti di Francesco Mazzega sono increduli: “non ha mai dato un problema”

Martedì pomeriggio sono giunti presso il comando della polizia stradale di Palmanova i genitori di Francesco Mazzega, che erano in vacanza in montagna. Sono giunti accompagnati da sorella e cognato del padre di Francesco.

“È un bravissimo ragazzo. Non ha mai dato un problema” ha riferito la zia Antonietta ai media. “È una cosa inspiegabile. Si era trasferito a Spilimbergo per lavoro. Avevo conosciuto anche la ragazza, ce l’aveva presentata, erano felici. Una coppia normale”.

Nadia Orlando

“Era possessivo e geloso”

Entrambi lavoravano all’azienda Lima. I due lavoravano a San Daniele del Friuli presso l’azienda Lima specializzata in protesi ortopediche.

All’Ansa però i parenti di Nadia Orlando riferiscono che “il papà di Nadia era molto preoccupato: pochi giorni fa mi ha riferito il suo timore per questo fidanzato che aveva descritto come possessivo e geloso. Si era perfino commosso alle lacrime non sapendo come risolvere, dopo che la figlia gli aveva confidato il proprio disagio. Nemmeno si sentisse un simile epilogo”.

Nadia Orlando benvoluta in paese

La ragazza, solare, dinamica, aiutava alla sagra locale, che si è conclusa domenica sera, e dava una mano al giornalino della parrocchia. Riccardo Zuccolo, sindaco di Dignano, ha espresso il proprio cordoglio. Per garantire tranquillità ai congiunti ha firmato un’ordinanza urgente con la quale vieta l’accesso alla strada dove si trova l’abitazione di famiglia.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento