Milano. Sudamericana prendeva a frustate i suoi tre figli

Una donna del Salvador di 38 anni urlava ai figli: “preferisco andare in galera ma vederti tre metri sotto terra”. Lo diceva ai suoi tre figli di 18, 16 e 13 anni che frustava con dei cavi elettrici. In un’occasione aveva chiuso fuori dal balcone per tutta la notte uno dei due dei minori.

arrestiLa sudamericana è stata arrestata e condotta in carcere dai Carabinieri della Stazione Porta Sempione di Milano con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. La donna, che lavora come domestica, è arrivata in Italia nel 2009.

Le violenze sono iniziate nel 2014. Succedeva quando i ragazzi la contrariavano. Sino a quando il maggiore ha sporto denuncia. Nel fascicolo le fotografie con i segni inequivocabili delle frustate scattate in ospedale. Il ragazzo si trova da parenti, mentre i due minori sono stati affidati ad una comunità protetta.

Lascia un commento