Milano. Sessantenne muore in mare di fronte al Led Zeppelin a Cupra

Un turista milanese di 63 anni è morto annegato a Cupra Marittima nel mare di fronte al camping Led Zeppelin. L’uomo è morto a causa di un malore. Il sessantenne era entrato in acqua da poco quando si è accasciato. La salma è stata trasferita nell’obitorio dell’ospedale di San Benedetto. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della Guardia costiera.

Lascia un commento