Vicenza. Da Veneto Agricoltura piante e sementi per l’allestimento del Parco della Pace

Approvata dalla giunta comunale di Vicenza la delibera, che dovrà essere discussa anche dal consiglio comunale, che sancisce un accordo con “Veneto Agricoltura – agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario” la quale fornirà piante e sementi per l’allestimento del Parco della Pace.

Antonio Marco Dalla Pozza“Si tratta di un accordo importante per il Parco della Pace che vede “Veneto Agricoltura”, vera e propria “banca verde” della nostra regione, fornire materiale vivaistico e sementi autoctoni per il nuovo allestimento – ha dichiarato l’assessore Antonio Marco Dalla Pozza -. Tutto ciò che verrà piantumato, infatti, sarà certificato per la rintracciabilità evitando così l’innesco di fenomeni di inquinamento genetico. Pertanto possiamo garantire che nel Parco della Pace l’area verde sarà costituita esclusivamente da specie autoctone con una filiera garantita nel tempo.

Il materiale vegetale fornito al Comune sarà certificato per la rintracciabilità ai sensi della norma ISO 22005. La spesa complessiva per l’acquisto di piante e sementi necessari ammonta a 78.448 euro, calcolata sulla base di uno sconto del 30% sul prezzo di vendita delle piante forestali.

Lo schema di convenzione approvato dalla giunta  prevede, oltre alla fornitura di piante e sementi, anche il supporto, con tecnici specializzati, per la direzione dei lavori, con indicazioni relative alle modalità ottimali di utilizzo di piante e semi.

Lascia un commento