Terzigno. Ventenne ucciso a coltellate a Villa Angela

Omicidio a coltellate a Terzigno a seguito di una lite all’interno di Villa Angela, struttura che ospita migranti. Ad avere la peggio un nigeriano di 27 anni. Il ventenne – in base alle risultanze dei Carabinieri – ha avuto un diverbio con un altro migrante che ha tirato fuori un coltello colpendolo più volte all’addome. L’uomo si è accasciato ed ha perso conoscenza.

accoltellamentoI sanitari non hanno potuto salvargli la vita. L’africano è stato portato prima in ospedale a Boscotrecase e da lì al Policlinico di Napoli dove è morto.

I militari sono giunti in via Zabatta pochi minuti dopo l’accoltellamento, chiamati anche dal proprietario del centro. Hanno interrogato per tutta la notte i presenti nella struttura ed hanno provato a ricostruire la dinamica dell’accaduto. Villa Angela è una delle più grandi del Napoletano.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento