Crisi con la moglie. Quarantenne si impicca nella Elg Build di Villanuova

Penzolante con una corda al collo. E’ stato trovato così un quarantenne bresciano in un’azienda di Villanuova sul Clisi dove lavorava. L’uomo ha lasciato un biglietto dove spiegherebbe di essersi suicidato in quanto in crisi con la moglie.

si impicca

L’operaio era padre di due figli, un sedicenne e una bimba di 8 anni. “Non è stato licenziato, anzi. Il nostro dipendente era molto ambito per le sue doti lavorative: affidabile, concreto, molto preparato” ha spiegato Monica Galuppini, amministratore unico della Elg Build di Villanuova, alla stampa locale.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento