Omicidio stradale a Condove. Morta Elisa Ferrero, grave Matteo Penna

Maurizio De Giulio, cinquantunenne di Nichelino, alla guida di un pullmino nero ha travolto una moto sulla quale viaggiavano due giovani spezzando la vita Elisa Ferrero, 27 anni, morta sul colpo, mentre il ragazzo, Matteo Penna, 29 anni, è stato elitrasportato d’urgenza in condizioni gravi all’ospedale Cto di Torino (leggi qui).

Elisa Ferrero e Matteo Penna

Omicidio stradale in Val di Susa

Prima una lite per problemi di viabilità, poi un inseguimento e poi un incidente in cui è morta la ventenne. E’ successo sulla statale 24 a Condove, in Val di Susa, all’imbocco di una rotonda dove l’autista di un furgoncino ha travolto una moto con a bordo due fidanzati schiacciandoli contro il guardrail.

De Giulio e Penna avevano discusso, un paio di chilometri prima della rotonda di Condove, per motivi forse legati alla viabilità. Il ragazzo, prima di allontanarsi, avrebbe sferrato un pugno contro un finestrino del veicolo. Gesto che avrebbe fatto scattare l’uomo, che è partito all’inseguimento della moto fino a raggiungerla. A prevalere, adesso, è l’ipotesi che lo schianto sia stato provocato deliberatamente.

Il guidatore del furgoncino è risultato positivo all’alcol test, è stato arrestato per omicidio stradale.

Lascia un commento