Condove. Maurizio De Giulio ha messo a rischio anche la vita della compagna e di un bimbo

Maurizio De Giulio viene descritto come una persona sconvolta. Ora si è reso conto di quanto ha fatto e delle conseguenze. L’artigiano è stato sottoposto al test per verificare il tasso alcolico. Il primo test, subito dopo l’incidente, ha segnato 1.15, oltre il doppio del consentito.

Elisa Ferrero

Omicidio stradale

Il cinquantenne è responsabile della morte di Elisa Ferrero. Ubriaco, ha investito una moto uccidendo la ventenne e riducendo in fin di vita il conducente Matteo Penna. Ha anche messo a rischio la vita della sua compagna e del bambino che erano sul suo furgone.

La dinamica dei fatti

Saranno le indagini a chiarire quale dei conducenti abbia mancato la precedenza. Se, dopo l’inseguimento durato due chilometri, il Transit non sia riuscito a fermarsi all’imbocco della rotatoria o abbia travolto la moto di proposito.

Il precedente

Sull’uomo pesa il precedente di 7 anni addietro. Si era già messo al volante, aveva provocato un incidente a Moncalieri e si era avventato contro i vigili che insistevano a farlo salire sull’ambulanza. Aveva litigato con la moglie e, anche quella volta, aveva bevuto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Condove. Maurizio De Giulio ha messo a rischio anche la vita della compagna e di un bimbo Condove. Maurizio De Giulio ha messo a rischio anche la vita della compagna e di un bimbo ultima modifica: 2017-07-10T11:32:31+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento