Lodi. Si gettato nel fiume Adda morto ventenne

Per sfuggire alla calura si è tuffato nel fiume Adda ma è morto. E’ successo nella zona del Revellino, oltre al ponte napoleonico a Lodi in direzione di Crema. La vittima è un nigeriano di 21 anni trascinato dalla corrente.

Alcuni connazionali hanno lanciato l’allarme dopo aver visto che il corpo era stato portato via. Il ragazzo è stato trovato e portato a riva e, nonostante i tentativi di rianimazione, è morto.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento