Precipita la situazione a Caracas: militanti chavisti occupano Parlamento

Sono 350 gli evacuati dall’Assemblea Nazionale venezuelana, dopo essere stati chiusi per oltre 9 ore all’interno della sede legislativa a Caracas, assediati da militanti chavisti che hanno anche invaso il palazzo e aggredito deputati, giornalisti e funzionari parlamentari. Una violenza inaudita da parte del dittatore Nicolas Maduro.

maduro

“Persone pagate dal governo sono venute in questa sede per sequestrare non i deputati o i giornalisti, ma la sovranità popolare venezuelana,la nostra democrazia”, ha denunciato Julio Borges, presidente dell’Assemblea.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento