Domenico Maduli tra la giuria dell’Infiorata di Potenzoni

Anche quest’anno come ogni anno, a Potenzoni nella frazione del Comune di Briatico, nel Vibonese, la tradizione dell’infiorata si è rinnovata in occasione della processione del Corpus Domini offrendo uno spettacolo suggestivo, giudice l’editore Domenico Maduli e molti altri.

La tradizione vuole che ogni anno, in una piccola borgata facente parte del comune di Briatico nel cuore della provincia di Vibo Valentia, posta tra la collina e la costa, ci sia un evento dove tutti i cittadini e turisti si radunano per ammirarla. Si tratta dell’infiorata che regolarmente viene rinnovata nella domenica del Corpus Domini.

L’associazione “Potenzoni in fiore” presieduta da Daniela Calzone e i parroci padre Luigi Scordamaglia, don Nicola Berardi e padre Lorenzo Di Bruno ha fatto in modo che grazie alla loro organizzazione la tradizione si sia potuta compiere.Il centro antico della frazione è stato suddiviso in quattro rioni ai quali sono stati attribuiti dei nomi significativi: Agave, Glicine, Torre e Chiesa e i loro vicoli e vie sono stati adornati con tappeti, quadri e petali di fiori che hanno dato vita a uno spettacolo senza ineguali.Come ogni anno una giura, ha decretato il rione vincitore dell’edizione 2017, la giura quest’anno presieduta da Caterina Bagnato, Corrado L’Andolina, Mariagrazia Falduto, Michele Mirabello e Domenico Maduli ha proclamato vincitore il rione Chiesa che ha totalizzato 147 punti.L’infiorata in questi anni ha attirato tanti turisti e media, che hanno fatto in modo che oggi Potenzoni è diventato ufficialmente il “Paese dell’infiorata” con tanto d’indicazione sulla cartellonistica stradale e presente anche sulle guide turistiche. Pensate che l’evento di quest’anno ha attirato oltre 2500 turisti che sono accorsi in questo paesino per assistere a uno degli eventi della tradizione più belli di tutto il vibonese.

 Il sindaco di Briatico, è stato entusiasta sia del numero di presenti all’evento e sia della cooperazione degli abitanti per far si che la tradizione si potesse ripetere queste le sue parole: «Spero che questo senso di cooperazione sia di esempio per tutte le altre comunità. Quello che si vive a Potenzoni da’ lustro a Briatico e non solo».

Lascia un commento