Bologna. Arrestato italiano responsabile dell’omicidio di Andrea Rocchelli

L’inchiesta sulla morte del fotoreporter Andrea Rocchelli è arrivata ad una svolta. L’italiano è stato ucciso mentre documentava la guerra nel Donbass.

Andy RocchelliA Bologna i Carabinieri hanno tratto in arresto un italo-ucraino, ritenuto responsabile, in concorso con altri non ancora identificati, dell’omicidio di Andy Rocchelli, dell’interprete russo Andrej Mironov e del ferimento del foto-reporter francese William Roguelon, il 24 maggio 2014 a Sloviansk.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip del Tribunale di Pavia, su richiesta della locale Procura ed è stata eseguita da personale del Ros – Reparto Anticrimine di Milano, e del Comando Provinciale Carabinieri di Pavia.

Il giornalista si trovava in Ucraina per documentare il conflitto tra forze regolari ucraine e milizie separatiste filo russe dell’autoproclamata Repubblica Popolare del Donetsk.

Lascia un commento