Arrestata la coinquilina di Pietro Sanna: non ha ucciso a scopo di rapina

Si infittisce il giallo del nuorese ucciso a Londra. Non si è trattato di una rapina finita male ma di un omicidio commesso dalla sua coinquilina per ragioni al momento ignote.

Pietro SannaPietro Sanna è stato accoltellato nel suo appartamento a Londra  a Ravenscroft Close, E16. La Metropolitan Police ha fermato la coinquilina, che è stata la prima a lanciato l’allarme.

L’ispettore capo Gary Holmes ha spiegato che “nonostante l’arresto, l’inchiesta è ancora agli stadi iniziali e chiedo con urgenza a chi possiede informazioni di manifestarsi. Chiedo a tutti i testimoni e a chi possiede informazioni su questo attacco fatale di contattare l’incident room il più presto possibile”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin