Il centrodestra si riprende Verona: finisce l’era di Flavio Tosi

Verona chiude l’era di Flavio Tosi, il centrosinistra si prende Padova, che lascia fuori di Palazzo Moroni il leghista Massimo Bitonci.

Federico Sboarina, candidato di Fi e Lega, è il nuovo sindaco di Verona, dove con il 57,9% dei consensi ha battuto la candidata, e compagna di Tosi, Patrizia Bisinella (42,1%), che al secondo turno godeva anche dell’appoggio del Pd.

A Padova vince il candidato ‘civico’ dei Dem Sergio Giordani, che, che grazie all’apporto fondamentale della ‘Coalizione Civica’ di Arturo Lorenzoni, strappa la poltrona di sindaco alla Lega, defenestrato dalla sua maggioranza nel novembre 2016. Giordani, imprenditore, ha conquistato il 51,8% dei voti del ballottaggio; Bitonci si è fermato al 48,2%.

Lascia un commento