BCC Bergamasca e Orobica premia lo studio: riconoscimenti per 29 laureati e 8 diplomati

Per la stagione 2017 sono stati 29 i laureati (10 dottori con laurea Triennale e 19 con laurea Magistrale) e 8 i diplomati provenienti da Licei delle Scienze Umane, Scientifici ed Istituti Tecnici di Bergamo e provincia a cui la BCC Bergamasca ed Orobica ha consegnato una pergamena ed un assegno che siglasse l’importante traguardo raggiunto nella chiusura di un ciclo di studi. Il  “Premio allo studio”, consegnato a quanti avessero conseguito una votazione minima di 99/110 nella propria tesi di laurea e 90 punti su 100 per il diploma, rappresenta un piccolo aiuto e un incentivo al proseguimento della carriera scolastica o all’ingresso consapevole nel mondo del lavoro.  “Voglia di fare, caparbietà e preparazione – commenta il Presidente della BCC Bergamasca e Orobica Giovanni Battista Fratelli –  sono le fondamenta di ogni attività e trampolino da cui spiccare il volo per la propria affermazione professionale”.

La cerimonia di premiazione, svoltasi nella sede di Zanica con la partecipazione del Presidente  e del Direttore Generale Marino Ghilardi, ha contato anche sulla partecipazione di Elena Gotti (responsabile dell’Ufficio Orientamento e Programmi Internazionali dell’Università di Bergamo) che ha illustrato le ultime risultanze del rapporto di Almalaurea sulla correlazione tra titolo di studio e sbocchi professionali.

La consegna del “Premio” è inoltre collimata con la presentazione del neonato Gruppo Giovani Soci della BCC Bergamasca e Orobica che avrà un ruolo attivo nella realizzazione di progetti e attività conformi con i valori di mutualità e solidarietà cari all’Istituto di Credito in piena autonomia. “Anche gli studenti premiati sono stati invitati a farvi parte perché siamo consapevoli che impegno ed entusiasmo dei giovani possono essere validi traini per iniziative pregevoli”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin