Brescia. Postina sottraeva la merce comprata online su Amazon

Nei guai è finita una donna di 57 anni, dipendente di Poste Italiane, impiegata al centro di spedizione di via Dalmazia, a Brescia. La postina è stata colta in flagrante e arrestata. Da mesi sottraeva la merce che acquirenti di Brescia compravano online, soprattutto su Amazon.

pacchi Amazon

Gli agenti sono stati allertati dall’azienda, dopo che tanti cittadini hanno lamentato il mancato recapito di alcuni pacchi. Mediante appostamenti mirati, hanno scoperto che la donna agiva di notte. È stata sorpresa mentre nascondeva 15 pacchi Amazon nel suo armadietto.

Poi il successivo controllo nell’abitazione della donna, in cui sono stati trovati centinaia di oggetti. La cinquantenne ha ammesso di averne sottratti alcuni al circuito postale, ma non ha spiegato la provenienza degli altri. Tutta la refurtiva è stata sequestrata. La postina si trova ora in carcere a Verziano.

Lascia un commento