Donald Trump non ha intenzione di licenziare il procuratore Robert Mueller

Donald Trump non intende licenziare il procuratore speciale Robert Mueller, che sta indagando sul Russiagate. Lo ha dichiarato Sean Spicerportavoce della Casa Bianca.

Donald Trump

L’ex direttore dell’Fbi è stato nominato per indagare sulle interferenze russe nelle elezioni presidenziali e sui presunti legami tra lo staff di Trump e il Cremlino, su cui stava indagando Comey, licenziato da Trump.

Lascia un commento