Genova. Alessio Rossi ucciso dalla fidanzata brasiliana

Omicidio giovedì pomeriggio in un appartamento al quarto piano di uno stabile di via Pellegrini, 11, nella zona del Campasso a Sampierdarena. Alessio Rossi è stato ucciso dalla fidanzata brasiliana, al culmine di un litigio.

Agli agenti la donna ha riferito di essersi difenda perché lui la picchiava. Alessio Rossi, 35 anni, attualmente disoccupato, dopo essere stato colpito, si è messo in fuga dalle scale ma è stramazzato a terra ed è morto.

Genova. Alessia Mendes uccide il marito Alessio Rossi (leggi qui il racconto della ballerina di lap dance).

Alessia Mendes

 

Rossi ucciso da tre coltellate

Almeno 3 le coltellate inferte dalla sudamericana. Vani i tentativi da parte dei sanitari del 118 di rianimarlo. Rossi era stato già denunciato 2 volte per maltrattamenti e lesioni nei confronti della donna. Per una prima vicenda era già stato rinviato a giudizio mentre per il secondo caso le indagini erano ancora in corso. Gli episodi si sarebbero verificati nell’ultimo anno.

La straniera si è barricata in casa. La donna ha anche tentato di togliersi la vita, gettandosi da una finestra. Poi è stata arrestata e accompagnata in questura in stato di fermo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova. Alessio Rossi ucciso dalla fidanzata brasiliana Genova. Alessio Rossi ucciso dalla fidanzata brasiliana ultima modifica: 2017-06-22T19:34:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento