Flint. Arrestate tre persone collegate all’attentatore Amor Ftouhi

Raid della polizia canadese in un appartamento nella zona ad est di Montreal dove si trova l’abitazione in cui abitava Amor Ftouhi, il canadese di origine tunisina che all’aeroporto internazionale di Flint, in Michigan, ha accoltellato un poliziotto al grido di “Allah Akbar“.

Almeno tre persone sono state arrestate e interrogate. “Avete ucciso persone in Siria, Iraq, Afghanistan e stiamo tutti per morire”. E’ quanto avrebbe detto al momento dell’aggressione Amor Ftouhi. L’uomo risiede a Montreal.

Lascia un commento