Parigi. Attentato terroristico sugli Champs-Elysées

Paura sugli Champs-Elysées. Un automobilista si è lanciato contro un furgone della polizia. L’uomo, bloccato e arrestato, è morto. L’automobile era andata a fuoco nello scontro. E’ un attacco terroristico all’altezza della fermata della metro Franklin Roosevelt. Non si registrano feriti.

Isis

La situazione agli Champs-Elysées è sotto controllo

Sulla vettura c’erano alcune bombole di gas, che hanno provocato l’esplosione del veicolo. L’attentatore degli Champs-Elysées è morto. Lo ha comunicato Gerard Collomb. Il Ministro dell’Interno afferma: “Ancora una volta le forze di sicurezza in Francia sono state colpite con questo tentativo di attentato sugli Champs-Elysées. Nell’auto c’erano un certo numero di armi ed esplosivi che avrebbero dovuto consentire di far esplodere il veicolo”.

Terrorista francese schedato

L’attentatore è nato nel 1985 ad Argenteuil in Val-d’Oise ed era schedato con la lettera “S” (sospetti radicalizzati). L’attacco è avvenuto nei pressi dell’Eliseo, dove questa sera il presidente Emmanuel Macron riceverà il Re giortdano Abdallah II.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parigi. Attentato terroristico sugli Champs-Elysées Parigi. Attentato terroristico sugli Champs-Elysées ultima modifica: 2017-06-19T18:55:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento