A Napoli un mercato nero di farmaci salva-vita: 32 indagati

Eseguiti dai Carabinieri del NAS di Napoli 5 provvedimenti di custodia cautelare a carico di impiegati nel settore farmaceutico, dipendenti di grossisti e deposito farmaci, che devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione e riciclaggio di farmaci provento di furto. Avrebbero rivenduto farmaci rubati a prezzi inferiori a quelli di mercato a grossisti e farmacisti compiacenti. Le persone indagate sono 32 persone.

L’inchiesta

E’ stata fatta luce su un traffico di farmaci di fascia H (ospedalieri o ad elevato costo) di provenienza illecita, provento di furti, proposti per l’acquisto a grossisti, depositari e farmacisti compiacenti. I destinatari delle misure avevano costituito un vero e proprio mercato parallelo a quello ufficiale ove reperire i farmaci salva-vita, a prezzo contenuto o inferiore a quello di listino.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Napoli un mercato nero di farmaci salva-vita: 32 indagati A Napoli un mercato nero di farmaci salva-vita: 32 indagati ultima modifica: 2017-06-12T11:29:54+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento