Choc a Migliarino: quarantenne mette il neonato nel congelatore

Dramma a Migliarino nel Ferrarese dove una quarantenne ha partorito nella sua abitazione e poi ha nascosto il corpo nel congelatore, dove è stato trovato senza vita. La donna è andata in ospedale dichiarando di esser caduta. E’ stata ricoverata mentre è stata aperta un’inchiesta.

I fatti

neonatoLa quarantenne, dopo aver dato alla luce un bambino prematuro, è giunta in ospedale con un’emorragia devastante, raccontando che la caduta era avvenuta nelle ore precedenti. I medici hanno compreso che avere avuto un aborto o un parto prematuro di un neonato di 6 mesi. Per 2 giorni dopo il suo ricovero la Polizia ha cercato il corpo del neonato nella casa dove la donna vive con il marito e altri 6 figli. Quando si è risvegliata dal coma ha detto di avere nascosto il piccolo nel congelatore, dove gli inquirenti lo hanno trovato.

La Procura ha aperto un’inchiesta, sequestrato l’abitazione e sta ora valutando la posizione della donna e del marito, che avrebbe riferito di non essere a conoscenza della gravidanza della moglie. Si dovrà anche accertare, attraverso l’autopsia, se il feto è nato vivo.

Le indagini hanno anche l’obiettivo di accertare tutta la situazione familiare che ha fatto da sfondo alla vicenda, innescata da una segnalazione dell’ufficio legale dell’ospedale. Secondo fonti investigative, la situazione della famiglia è di grave degrado.

9 su 10 da parte di 34 recensori Choc a Migliarino: quarantenne mette il neonato nel congelatore Choc a Migliarino: quarantenne mette il neonato nel congelatore ultima modifica: 2017-06-09T16:08:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento