Espulso dalle Filippine il tedesco Lothar Gunter Bebenroth

Lothar Gunter Bebenroth è stato arrestato nelle Filippine su richiesta dell’ambasciata. Il tedesco di 52 anni è accusato di un tentato omicidio avvenuto 10 anni fa. Lo straniero verrà espulso e bandito dal Paese quale “persona indesiderata”.

Lothar Gunter Bebenroth è stato condannato a 2 anni di prigione dopo aver confessato il tentato omicidio avvenuto nel dicembre del 2006.

Lascia un commento