Molfetta. Carabinieri salvano dal suicidio ragazzo fermo sui binari

Si trovava nei pressi della stazione ferroviaria di Molfetta. Era sui binari in attesa dell’arrivo del treno. I Carabinieri hanno salvato dal suicidio un ragazzo di 17 anni. Gli uomini dell’Arma ipotizzano che il minorenne sia vittima di Blue Whale, anche se lui ha negato di esser vittima del fenomeno. Il diciassettenne però ha tracce di autolesionismo sulle braccia, sulle mani e sulla fronte.

blue whale

I Carabinieri sono stati avvisati da una telefonata anonima al 112. E’ stato lo stesso protagonista del tentato suicidio a sostenere che non si trattava di Blue Whale. Sequestrati tutti i suoi dispositivi elettronici per escludere che non si sia trattato di istigazione al suicidio.

Lascia un commento