Attacco armato al Resorts World Manila opera di un rapinatore

Non è stato opera di un terrorista l’attacco armato al Resorts World Manila. Potrebbe essere stata una rapina. Le immagini – spiega il generale Ronald De la Rosa, mostrano che “l’uomo armato solitario” rubava fiches e se la “prendeva con il casinò” ma “non faceva del male a nessuno”. Se fosse stato un attacco terroristico, ha aggiunto, “avrebbe sparato a tutti”.

Dela Rosa

Presunto attentatore è stato trovato morto

Sarebbe una persona di lingua inglese. Probabilmente si tratta di suicidio. Secondo una prima ricostruzione, il sospetto non avrebbe alcun legame con il terrorismo ma avrebbe compiuto una rapina nel casinò dopo aver perso soldi giocando.

Lascia un commento