Vacanze 2017 in Italia seguendo le mappe dei sentieri

L’offerta turistica italiana è molto ricca e variegata. L’Italia oltre ad essere un museo a cielo aperto, vanta una natura a tratti selvaggia ed incontaminata. La morfologia del territorio è tale che si passa velocemente dal mare alla montagna. La macchia mediterranea regala un paesaggio incantato, molto apprezzato dall’escursionista. Il turismo legato alla natura è ben organizzato grazie anche a mappe dei sentieri, messe a disposizione da associazioni molto attive nei territori come ad esempio il CAI.

La rete dei sentieri dell’Italia

Il Club Alpino Italiano ha operato una selezione di ben 60 mila km di sentieri attraverso il vasto patrimonio culturale che racchiude Appennini, Alpi e Isole. La proposta risulta quantomai allettante a chi ama andare per monti, i maggiori frequentatori dei sentieri. Le regole del CAI stabiliscono che il sodalizio agevoli “la diffusione della frequentazione della montagna e delle escursioni” impegnandosi a mantenere efficienti sentieri e strutture ricettive. Il club degli alpini traccia così una mappa dei sentieri e si occupa di renderli fruibili per le escursioni, nel corso di tutto l’anno.

Decisivo è l’impegno encomiabile dei soci CAI che tracciano i sentieri prendendosene cura. E’ un servizio fornito a costo zero agli escursionisti. La finalità è la tutela e la valorizzazione dell’ambiente alimentando l’amore ed il rispetto verso la natura.

L’escursionismo è una forma di turismo e insieme di impegno sociale. Ciascuno è protagonista a suo modo del mantenimento della rete escursionistica, anche con la partecipazione alle uscite organizzate dai gruppi tecnici e dalle sezioni o soltanto evitando scorciatoie, rispettando i segnavia, fornendo informazioni alle sezioni locali del Club e ai gestori dei rifugi, di problemi o danni lungo il percorso dei sentieri.

L’outdoor nuova frontiera del turismo

Sentieri SavonaIn tutta Italia l’escursionismo è diventata una voce importante dei flussi turistici destagionalizzati. La provincia di Savona ha puntato molto sull’outdoor per la valorizzazione dell’entroterra, facendone punto centrale della politica turistica per accrescere i flussi di turisti e allargare l’offerta in periodi di bassa stagione. In questa ottica il Comune di Borgio Verezzi ha lanciato Borgio Verezzi Sentieri, con un portale che raccoglie i percorsi escursionistici e i sentieri di un angolo di Liguria.

Le vie percorse dai carri matti

Si va dall’arrampicata alla camminata all’aria aperta, dai percorsi tra la natura e il verde dell’entroterra verezzino. Non manca un sentiero geologico alla scoperta delle Grotte. Molto interessanti sono i percorsi rurali. Singolari sono le vie dove transitavano i carri matti che erano utilizzati per trasportare i blocchi della pietra verrezzina dalle cave al mare.

Nel Sentiero Liguria è tracciato un itinerario hiking per l’escursionismo a piedi nonché sono disponibili gli itinerari dell’Alta Via dei Monti Liguri.

L’invito è a parcheggiare l’automobile, indossare vestiario adeguato e partire alla scoperta dei sentieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vacanze 2017 in Italia seguendo le mappe dei sentieri Vacanze 2017 in Italia seguendo le mappe dei sentieri ultima modifica: 2017-05-24T10:12:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento