Rozzano. Cadavere affiora in un canale secondario del fiume Lambro

Macabra scoperta in un canale secondario del fiume Lambro a Rozzano. Un senzatetto bulgaro di 58 anni è stato rinvenuto senza vita. A trovarlo è stato un addetto alle chiuse. La segnalazione era già giunta ai Carabinieri da parte di una passante che aveva notato il corpo che galleggiava trasportato dalla corrente. Il cadavere non mostra segni di violenza. Si indaga su malore o suicidio.

soccorsi

Lascia un commento