Si barrica in via Borgaro. La diretta fb di Ferdinando Urzini, commerciante di prodotti calabresi

Ferdinando UrziniFerdinando Urzini, commerciante di prodotti calabresi originario di Stignano, si è barricato nella sua abitazione in via Borgaro 84 a Torino, trasmettendo diretta Facebook  e lanciando accuse verso decine di persone.

“Da casa mia non mi potete sparare!” urla. Chiede di parenti e del fratello. L’allarme era scattato alle 12 di giovedì quando un vicino di casa aveva sentito il trambusto provenire dall’immobile al piano di sotto e aveva chiamato il 112 sapendo che il vicino di casa avrebbe in dotazione una pistola.

Urzini si è arreso dopo 22 ore

Solo venerdì mattina l’uomo si è deciso a fare entrare i Carabinieri delle Aliquote di Pronto Intervento, che dopo aver consegnato la colazione pattuita con Urzini, lo hanno fatto rivestire. Poi sono intervenuti i sanitari del 118. “Sono Ferdinando. Ho una storia da raccontare” ha dichiarato uscendo di casa in barella, prima di essere ricoverato all’ospedale Maria Vittoria.

La pistola intravista nella diretta Facebook dell’uomo era in realtà un giocattolo. Pare che il calabrese sia affetto da disturbi psichici e che altre volte sia andato in escandescenza. Ora verrà curato e seguirà un processo di riabilitazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si barrica in via Borgaro. La diretta fb di Ferdinando Urzini, commerciante di prodotti calabresi Si barrica in via Borgaro. La diretta fb di Ferdinando Urzini, commerciante di prodotti calabresi ultima modifica: 2017-05-18T16:47:10+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento