Cimitero del Verano profanato da una baby gang di ragazzini

La profanazione delle tombe del cimitero monumentale del Verano ha ferito profondamente la città. Vandalizzate 70 tombe tra l’area ebraica sino al Pincetto.

Telecamere incastrano i colpevoli

I vandali forse non hanno fatto i conti con le telecamere del cimitero. Sono stati dei ragazzini di 15 e 16 anni a volto scoperto. Si sono accaniti contro i loculi al fianco delle mura esterne e su una decina di tombe del cimitero ebraico. Hanno distrutto anche tombe dei bambini nel 110.

Roma tombe devastate al Verano

Due dei cinque baby criminali sono stati individuati e si sono scaricati le responsabilità a vicenda. Dopo la devastazione sarebbero riusciti ad avvisare uno dei custodi che li ha fatti uscire. A loro carico una denuncia per danneggiamento e vilipendio delle tombe.

L’auspicio è che per i 5 profanatori ci sia una punizione esemplare e rapida in modo che comprendano fino in fondo la gravità del gesto e, si spera, si pentano di quanto hanno fatto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cimitero del Verano profanato da una baby gang di ragazzini Cimitero del Verano profanato da una baby gang di ragazzini ultima modifica: 2017-05-13T11:46:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento