Russiagate. Michael Flynn costretto a consegnare i suoi contatti russi

Accelerazione sul Russiagate. La commissione intelligence del Senato USA ha spiccato un mandato di comparizione per Michael Flynn, ex consigliere alla sicurezza nazionale di Donald Trump.

Michael Flynn

La decisione dopo che Flynn si era rifiutato di collaborare all’inchiesta sul Russiagate, e per costringerlo a presentare alcuni documenti sui suoi contatti con funzionari russi.

Lascia un commento