E’ finita sull’Everest l’avventura di Ueli Steck

Ueli SteckL’alpinista svizzero Ueli Steck è morto mentre stava affrontando un pendio ghiacciato sul massiccio dell’Everest. Lo scalatore di 40 anni è scivolato sul Nuptse. Il suo corpo è stato ritrovato dai soccorsi.

La morte di Swiss Machine

Era noto per le sue imprese su alcune delle vette del pianeta che gli era valso l’appellativo di Swisse Machine. In Nepal stava tentando la traversata Everest-Lhotse. Il suo corpo è stato trasportato a Kathmandu dopo che l’allarme era stato lanciato da alcuni alpinisti del campo 1 che avevano visto la caduta.

Lascia un commento