Italia in Miniatura: novità, tecnologia e boom di visitatori

Un viaggio in Italia in Miniatura? E’ l’emozione che Rimini può regalare grazie al suo parco tematico, occasione davvero impareggiabile di fare un tour alla scoperta delle bellezze del BelPaese, senza doversi spostare troppo.

Italia in Miniatura attrae anche gli appassionati di tecnologia e mondo del web. Recentemente è stato promosso dalla sezione riminese di Instagram, un evento nel Parco. La community di fotografia si è ritrovata a caccia di curiosità e bellezza da fotografare. Quasi 300 riproduzioni in scala di monumenti dell’Italia e anche dell’Europa, dalla magica Laguna veneziana al Colosseo romano.

Italia in Miniatura: boom pasquale

I numeri confermano ancora una volta la grande attualità di Italia in Miniatura, uno dei parchi tematici europei più suggestivi. Nel periodo pasquale oltre 14 mila ingressi. Italia in Miniatura si presenta con le nuove livree verde e giallo intenso, il restyling delle miniature come la storica Sant’Apollinare in Classe, insieme agli spazi di interattività con finalità ludiche ed informative. La voce di Casanova accompagna i visitatori della Venezia in miniatura.

Italia in Miniatura

Il parco Italia in Miniatura

Collocato a Viserba di Rimini, l’idea del parco si deve ad Ivo Rambaldi che, affascinato dai parchi a tema visti in Europa, immaginò un’Italia in Miniatura. Il taglio del nastro è datato 4 luglio 1970. La novità era la scelta operata. Non si puntava su giochi d’azione ma veniva proposta una riproduzione su scala di monumenti europei e principalmente italiani. Un parco votato al patrimonio della cultura, la storia e la tradizione dell’Italia, coniugando finalità educative e ludiche.

L’esigenza di aprirsi alle famiglie ha portato Italia in Miniatura ad innovarsi introducendo anche degli spettacoli. Il fulcro del parco sono rimaste le miniature che si estendono su oltre 85 mila mq e con la presenza di migliaia di piante soprattutto bonsai.

Nel Parco Italia in Miniatura si può anche scoprire la fisica nel Luna Park della Scienza, emozionarsi con lo sling shot o la canoa. Si può godere della vista del parco dall’alto sulla monorotaia Arcobaleno.

Le scolaresche si ritrovano in gita in questa Mini Italia divertendosi anche con Cannonacqua. E ancora con il Cinemagia 7D, il padiglione tridimensionale, gli effetti speciali e quello surround in un cinema di nuova generazione.

Il parco riminese ha prestato la sua location come set per diversi film. Oltre mezzo milione di visitatori all’anno per Italia in Miniatura.

Il parco si può raggiungere in auto, autobus, treno. E’ consigliata una visita su più giornate, ecco perché il parco promuove l’offerta “Gratis il secondo giorno… quando vuoi!” Per chi rimane in città per scoprire al meglio la Mini Italia, il suggerimento è quello di soggiornare presso l’Hotel Daniel che si trova a pochi minuti di automobile dal parco. La struttura ricettiva è un Hotel 3 stelle di Igea Marina, per godere di una visita indimenticabile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Italia in Miniatura: novità, tecnologia e boom di visitatori Italia in Miniatura: novità, tecnologia e boom di visitatori ultima modifica: 2017-04-27T15:54:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento