Milano tra le prime realtà italiane a puntare su mobilità, imprese green e sharing economy

icity labUn punto di riferimento per le città italiane che guardano in ottica smart city. E’ Milano dove è stata presentata l’anteprima del Rapporto ICity Rate realizzato da FPA (la società che organizza il FORUM PA) che vede la città, per il quarto anno consecutivo, ai vertici delle città più smart d’Italia. La versione completa del rapporto sarrà illustrata in occasione di “I City Lab”, l’appuntamento sulle smart city italiane che per la prima volta si svolgerà in città, presso Base Milano, il 24 e 25 ottobre.

Milano ha scelto di investire su un modello di città intelligente in cui la tecnologia diventa strumento per uno sviluppo sostenibile e inclusivo dove le persone sono protagoniste. Un modello di best practice seguito da diverse amministrazioni italiane soprattutto per quanto riguarda la gestione di fenomeni come la sharing economy, nella convinzione che sia possibile produrre valore attraverso la crescita dell’occupazione, la riqualificazione urbana, l’inclusione sociale e la coesione. Solidità economica e qualità del capitale sociale e umano (le dimensioni Economy, People e Living del Rapporto ICity Rate) sono i punti di forza del capoluogo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano tra le prime realtà italiane a puntare su mobilità, imprese green e sharing economy Milano tra le prime realtà italiane a puntare su mobilità, imprese green e sharing economy ultima modifica: 2017-04-24T03:24:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento