Pubblicato il Bando Torno Subito Regione Lazio 2017

Opportunità di studio e apprendimento per studenti della Regione Lazio grazie al fondo sociale europeo.

Anche quest’anno, per la quarta edizione consecutiva, la Regione Lazio con il Piano Fondo Sociale Europeo 2014-2020 dà la possibilità a centinaia di studenti residenti o domiciliati su tutto il territorio laziale, di partecipare al programma integrato Torno Subito.

Il bando del programma, appena pubblicato nell’edizione 2017, dà la possibilità agli studenti o laureati sopra menzionati, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, di trascorrere in Italia (in altre regioni) o all’estero (anche in Paesi non europei) da 3 a 12 mesi per motivi di studio o per una work experience, anche nei settori cinema o ristorazione, interamente finanziati da fondi europei.

Inoltre sarà usato un occhio di riguardo per gli studenti residenti nella città o provincia di Rieti interessati dal sisma del 2016.

Sul bando è possibile verificare se si rientra nei criteri di partecipazione in termini di reddito individuale massimo e mancata occupazione nei 12 mesi precedenti alla domanda.

torno subito Lazio certificazione lingua estero

Torno subito: due fasi

Il progetto Torno Subito è composto, come negli scorsi anni, di due fasi:

Fase 1- solitamente dedicata alla formazione, ma anche alla work experience o a progetti relativi al settore cinema e ristorazione, da svolgersi obbligatoriamente fuori dalla regione Lazio, in altre regioni Italiane o all’estero. I programmi devono svolgersi nel periodo compreso tra il 1 ottobre 2017 e il 31 dicembre 2018.  Le linee progettuali sono 4:

– Linea progettuale 1-Torno Subito Formazione

– Linea progettuale 2-Torno Subito Work Experience

– Linea progettuale 3-Torno Subito Cinema

– Linea progettuale 4-Torno Subito Gusto

Fase 2- da svolgere nella regione Lazio, in aziende o enti relativi al progetto formativo che lo studente ha presentato in fase di bando, per un’esperienza lavorativa, con il supporto e il rimborso spese sempre a cura di Laziodisu, ente erogatore del bando Torno Subito. È anche possibile avviare programmi e iniziative di co-working e auto-imprenditorialità.

Per la fase 1, in particolare, accanto alla possibilità di partecipare ad un master in Italia o all’estero, è possibile cogliere l’occasione per migliorare le proprie competenze linguistiche con un’esperienza full-immersion all’estero.

I Partner per la fase 1 Estero, come studioallestero.it offrono infatti, anche per il 2017, la possibilità di trascorrere all’estero da 3 a 12 mesi, come da bando, per partecipare a corsi di lingua generali differenziati per livello, corsi di formazione linguistica accademici per preparazione a master o università estere, nonché preparazione per certificazioni internazionali linguistiche (come Ielts, toefl, Dele, delf, per menzionare le più note). Infine, per chi è laureato o prossimo alla laurea, questa è un’ottima occasione quella di migliorare la conoscenza della lingua per il mondo del lavoro, con i corsi per business, legge e marketing in inglese o altre lingue straniere.

I corsi di lingua o formazione devono comprendere almeno 80 ore di lezione al mese, in media, e svolgersi nel periodo già sopra indicato, tra l’autunno 2017 e fine anno 2018, per 3 mesi minimo, e massimo 12 mesi all’estero.

Non ci sono limiti ai Paesi e alle città che si possono selezionare, ed è possibile scegliere tra Europa (Regno Unito, Irlanda, ma anche Francia, Spagna, Germania) o extra- Europa (molto richiesti lo scorso anno Canada e Stati Uniti, ma anche Australia o Nuova Zelanda).

Torno subito: i dettagli

Il bando copre non solo le spese di formazione, fino ad un massimo di €7.000 (per massimo 6 mesi di soggiorno all’estero) e €12.000 per massimo 12 mesi. Inoltre, gli studenti beneficiari riceveranno un forfettario mensile a copertura di spese di vitto e alloggio, secondo tabelle fissate dalla Regione, e un rimborso una tantum per assicurazioni mediche, volo e visto, ove applicabili.

Lo scorso anno le domande ricevute per il bando sono state oltre 2900 studenti, di cui già 1440 rientrati per la fase 2 nel Lazio (fonte: sito ufficiale torno subito). Quest’anno, vista la grande opportunità per gli studenti interessati, le domande dovrebbero essere altrettanto numerose. I fondi disponibili sono in tutto  euro 24.331.976,83. E’ possibile richiedere preventivi e informazioni sulla fase 1 agli enti partner da ora, e prendere contatti per la fase 2, in modo da preparare la domanda in tempo utile. La domanda di partecipazione si potrà inviare dal giorno 8 maggio 2017 a massimo le ore 10.00 del 21 giugno 2017. Un’occasione da non perdere!

9 su 10 da parte di 34 recensori Pubblicato il Bando Torno Subito Regione Lazio 2017 Pubblicato il Bando Torno Subito Regione Lazio 2017 ultima modifica: 2017-04-20T18:26:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento