Theresa May indice le elezioni anticipate per l’8 giugno

Theresa May a sorpresa ha indetto le elezioni anticipate per l’8 giugno. “La Brexit è nell’interesse nazionale, ma gli altri partiti si oppongono” ha dichiarato la May. Per i sondaggi la premier uscente conta sul vantaggio del suo partito conservatore rispetto alla minoranza laburista.

May

Elezioni anticipate in Gran Bretagna

Il ricorso anticipato alle urne avviene in un clima di “divisione”. “Il Paese vuole unirsi, ma il Parlamento si divide”, sul tema del negoziato con l’Ue. Il premier ha chiesto agli inglesi di confermare la fiducia ai Tory. Le elezioni sono “l’unico modo per garantire certezza”, assicurando una “leadership forte” al Paese, e condurre in porto la Brexit:

Mercoledì sarà presentata una mozione alla Camera dei Comuni per andare ad elezioni anticipate. Il provvedimento richiede una maggioranza dei due terzi per essere approvato.

Lascia un commento