Studenti materani a settembre ad Aahrus

attività culturaliCarlotta Andrisani, Maia Curti, Alessia Dragone, Zeno Ferrari, Camilla Guida, Roberta Inversi Pietro, Ivano, Felice Lazari, Eleonora Marranzini, Antonella Papapietro, Rossella Veneziano. Sono i 10 studenti materani (tra i 14 e i 17 anni) che  andranno a settembre ad Aahrus, seconda città della Danimarca e Capitale Europea della Cultura nel 2017, grazie al progetto EYC- European Youth Consensus 2017 destinato a ragazzi e ragazze under 18, cui la Fondazione Matera-Basilicata 2019 è stata invitata a partecipare da Aahrus 2017.

I dieci studenti materani, 8 ragazze e 2 ragazzi, arrivano dal Liceo Classico “E. Duni”, dal Liceo Linguistico, dal Liceo Scientifico “Dante Alighieri” e dal Liceo Scientifico Scienze Applicate ITIS G. B. Pentassuglia di Matera. Insieme ad altri 300 ragazzi proveniente da tutta Europa, lavoreranno da aprile a settembre su una piattaforma online per discutere, scambiarsi idee e formulare proposte su cosa vuol dire essere giovani in Europa oggi e su come i giovani possono costruire l’Europa oggi. I risultati di questo lavoro collettivo verranno presentati dal 10 al 15 settembre ad Aarhus, dove tutti i ragazzi coinvolti nel progetto si incontreranno e, attraverso varie attività creative (musica, audiovisivo, danza e movimento, ecc.), daranno forma e sostanza alle loro proposte elaborate nei mesi precedenti.

Matera, Pafos e San Sebastian sono le uniche città del Sud Europa a partecipare al progetto EYC insiemea 10 città danesi e 11 del Nord Europa, offrendo ai ragazzi un’opportunità per cercare risposte a domande interessanti e a volte scomode, su se stessi e sul loro ruolo in Italia e in Europa, soprattutto alla luce dei valori di Matera espressi nel Dossier Open Future che ha portato al titolo di Capitale Europea della Cultura 2019 (frugalità e condivisione, partecipazione e responsabilità, coraggio e generosità, accessibilità).

L’invito a partecipare al progetto EYC è stato rivolto a ragazzi/e di Matera e provincia dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 attraverso i canali della Consulta degli studenti del territorio, gli scout CNGEI e gli scout AGESCI di Matera. Per la selezione, agli studenti è stata chiesta una buona conoscenza della lingua inglese, una forte motivazione a scambiare idee e costruire proposte per una nuova Europa con ragazzi e ragazze di altre nazionalità e ad essere ambasciatori di Matera 2019 e dei suoi valori, primo fra tutti quello della condivisione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Studenti materani a settembre ad Aahrus Studenti materani a settembre ad Aahrus ultima modifica: 2017-04-16T18:34:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento