Mocoa. Almeno 92 morti e oltre 200 feriti per il maltempo

Il maltempo ha provocato inondazioni e frane. Straripati diversi fiumi colombiani che hanno travolto diverse case. Il presidente Juan Manuel Santos ha dispiegato l’esercito per fronteggiare l’emergenza.

Piogge torrenziali

Tragedia a Putamayo

Sorrel Aroca (governatore della provincia di Putamayo) ha sostenuto di essere in presenza di una “tragedia senza precedenti”. Almeno 92 morti e più di 200 feriti. Fortemente colpita la città di Mocoa dove le frane, causate dall’esondazione del fiume Mocoa, hanno travolto le abitazioni, mentre la maggior parte delle persone dormiva. Il sindaco ha spiegato che la sua città è “totalmente isolata”, senza elettricità e acqua.

Lascia un commento