I terroristi pronti a colpire Parigi con virus infettivi

A scriverlo Le Figaro chiamando in causa un Rapporto del Segretario generale della Difesa e della Sicurezza nazionale: “I terroristi cercano di dotarsi di mezzi nucleari, biologici o chimici”. Si parla anche di un furto batteriologico avvenuto nel maggio scorso in un ospedale di Parigi e si elencano tutti i rischi cui sarà esposta la Francia fino al 2030.

Secondo il giornale transalpino un altro pericolo viene dal terrorismo tecnologico essendo presenti nell’Isis ingegneri e informatici.

Lascia un commento