Bari. Neonata morta sulla spiaggia arrestata ventenne

neonato
neonato

Si tratterebbe della madre della neonata lasciata appena nata su una spiaggia di Monopoli il 15 febbraio e morta poche ore dopo mentre era nella sabbia. Sottoposta a fermo di indiziato di delitto (accusata di omicidio volontario) è ragazza di 23 anni di Castellana Grotte.

Corpo sotto la sabbia

Il 16 febbraio sotto sabbia e ghiaia sul litorale di Monopoli, in località Cala Monaci, furono dei turisti tedeschi a fare la drammatica scoperta. La ventenne si trova in carcere a Trani. Acclarata l’identità della ragazza, si cerca di comprendere il movente del gesto di cui deve rispondere se siano coinvolte altre persone. Chiaraluna era venuta alla luce da alcune ore quando era stata abbandonata sulla spiaggia.

Lascia un commento