Crolla ancora una volta il Catania. Al Massimino atmosfera surreale

Il Foggia sbanca il Massimino e porta a casa tre punti importanti per la testa della classifica. Gil regala il gol vittoria su un gran tiro di Chiricò, il giallorosso deposita in rete. Ai rossoneri di mister Stroppa basta un’autorete del brasiliano Drausio su punizione calciata da Chiricò per centrare la sesta vittoria consecutiva e mantenere il vantaggio di quattro punti in classifica sul Lecce. Sfiora il raddoppio un paio di volte con Di Piazza e Mazzeo, da segnalare una travesrsa colpita dal Catania.

Quarta sconfitta consecutiva, invece, per il Catania, che si arrende al Foggia: decide un autogol di Drausio. La squadra di Stroppa, trovato il vantaggio, ha gestito il risultato senza eccessivi affanni. Prosegue il crollo del Catania, con un’altra prestazione preoccupante.

L’atmosfera al Massimino contro la prima della classe è surreale. All’appello di riempire lo stadio e stringersi intorno alla squadra, la curva Nord risponde disertando lo stadio. Trasferta vietata ai tifosi del Foggia e a rimetterci è lo spettacolo sulle curve. A sostenere il Catania solo il tifo organizzato della Curva Sud.

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Crolla ancora una volta il Catania. Al Massimino atmosfera surreale Crolla ancora una volta il Catania. Al Massimino atmosfera surreale ultima modifica: 2017-03-26T18:27:07+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento