L’oleodotto Dakota Access potrebbe entrare già in funzione domani

Respinta la richiesta di 2 tribù native USA di bloccare il via libera al flusso di petrolio lungo l’oleodotto Dakota Access che transita sulla terra dei Sioux. Il presidente Donald Trump ha ordinato la ripresa dei lavori. La decisione comporta che la struttura per il trasporto di petrolio dal Nord Dakota all’Illinois, potrebbe entrare in funzione già da domani.

Lascia un commento