Crotone, opportunità per le imprese: investimenti anche finalizzati a nuova occupazione

Sono state presentate questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella Sala Giunta, le opportunità derivanti dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che consente agevolazioni alle imprese per  investimenti effettuati nei territori delle aree di crisi non complesse. Ad illustrare questa importante occasione di sviluppo per il territorio il sindaco Ugo Pugliese, l’assessore alle Attività Produttive Sabrina Gentile e la consigliera regionale Flora Sculco.

Il sindaco Pugliese, nella sua introduzione, ha evidenziato che “non è stato facile far inserire Crotone fra le aree di crisi non complesse. Il forte impegno e la sensibilità istituzione dell’On Flora Sculco sono stati determinanti in questo senso.  C’è stato poi un lungo lavoro in stretta  sinergia con Confindustria e ci siamo confrontati anche con il Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta di un risultato politicamente importante per la città e indicativo del fatto che la nostra programmazione sta dando frutti concreti” ha detto il sindaco Ugo Pugliese. L’assessore Sabrina Gentile ha illustrato la parte tecnica.

La dotazione finanziaria prevista è di 124 milioni di euro a valere sulle risorse del fondo per la crescita sostenibile. Di questi 44 milioni di euro sono accantonati a favore degli accordi di programma. Nella provincia in particolare con Crotone sono individuati i comuni di Casabona, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Pallagorio, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato, Santa Severina, Scandale, Strongoli e Verzino.

L’investimento minimo è di 1,5 milioni di euro e potrà essere realizzato nei Comuni ricadenti nelle aree di crisi industriale non complessa individuate nel decreto.

Il Decreto finanzia il programma di investimento produttivo o di tutela ambientale, completati eventualmente da progetti per innovare l’organizzazione.

“Possono accedere alle agevolazioni le imprese di qualunque dimensione costituite sotto forma di società di capitale. Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate esclusivamente on line sulla piattaforma Invitalia. Crotone Sviluppo tecnicamente sarà di supporto alle aziende. Il nostro invito appunto alle aziende è quello di partecipare. Il nostro impegno è finalizzato affinché nessuna opportunità che deriva da misure che vanno nella direzione dello sviluppo del nostro territorio vada sprecata e quindi auspichiamo una ampia partecipazione anche perché la misura ha anche un significativo risvolto dal punto di vista occupazione. Nuovi investimenti significano anche nuovi posti di lavoro.  L’amministrazione mette a disposizione tutta la sua assistenza tecnica” ha detto l’assessore Gentile.

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 4 aprile 2017 e saranno esaminate sulla base di procedura valutativa con procedimento a sportello.

Le agevolazioni finanziarie possono coprire fino al 75% dell’investimento ammissibile con contributo a fondo perduto in conto impianti, alla spesa e finanziamento agevolato.

Il sindaco e l’assessore Gentile hanno rinnovato il ringraziamento a Confindustria che ha segnalato all’amministrazione questa opportunità condivisa poi con tutte le associazioni che partecipano al tavolo istituzionale per lo sviluppo che veicoleranno a loro volta questa importante misura.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, opportunità per le imprese: investimenti anche finalizzati a nuova occupazione Crotone, opportunità per le imprese: investimenti anche finalizzati a nuova occupazione ultima modifica: 2017-03-15T16:38:48+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento