Nuovi poteri alla Cia per attacchi droni contro sospetti terroristi

Rafforzati i poteri della Cia per compiere attacchi con droni contro sospetti terroristi. Lo ha deciso il presidente Donald Trump. La decisione apre ad un cambio della politica di Obama che aveva delimitato il ruolo della Cia alla fase di ricognizione. L’esecuzione dei raid toccava al Pentagono, che a differenza della Cia deve rendere conto delle sue missioni e delle eventuali morti di civili.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin