I prezzi crescono il doppio rispetto agli stipendi

Scema in modo considerevole il potere d’acquisto degli italiani. Per l’Istat a gennaio l’inflazione si è attestata all’1% mentre le retribuzioni contrattuali orarie sono salite dello 0,5% (su base annua).

Si ha una forbice tra carovita e buste paga che non si vedeva da anni. Per ritrovare una crescita dei prezzi superiore a quella dei salari bisogna tornare a marzo 2013. Già a dicembre 2016 l’inflazione(+0,5%) aveva sorpassato le retribuzioni (+0,4%) ma di un decimale.

9 su 10 da parte di 34 recensori I prezzi crescono il doppio rispetto agli stipendi I prezzi crescono il doppio rispetto agli stipendi ultima modifica: 2017-03-12T02:01:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento