Alessandro Costantini, Andrea Giometti e Alessandro Ferri espulsi dagli Usa come clandestini

Brutta disavventura per i Soviet Soviet, band alternative rock. Erano giunti a Seattle per dei concerti promozionali gratuiti. Sono stati bloccati in aeroporto e interrogati. In seguito sono stati arrestati e quindi espulsi come immigrati clandestini.

Visto lavorativo

I musicisti che si presentano con gli strumenti in aeroporto devono richiedere il visto lavorativo di cui il gruppo non era in possesso. I marchigiani Alessandro Costantini, Andrea Giometti e Alessandro Ferri, dovevano essere ospiti anche della radio KEXP.

I Soviet Soviet hanno provato a spiegare che avrebbero suonato gratis nel tour. I connazionali sono stati condotti in carcere. Da qui messi sul primo volo e rispediti in Italia…Gli USA non sono come l’Italia dove si può entrare e fare quel che si vuole…

9 su 10 da parte di 34 recensori Alessandro Costantini, Andrea Giometti e Alessandro Ferri espulsi dagli Usa come clandestini Alessandro Costantini, Andrea Giometti e Alessandro Ferri espulsi dagli Usa come clandestini ultima modifica: 2017-03-12T06:13:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento